Accedi
Sei già un nostro cliente?
Effettua l'accesso
Nome Utente
Password
Entra
Password dimenticata??
Sei un nuovo cliente? Registrati subito!
Registrati
Servizio clienti ordine telefonico
+39 06.89970412
0
 
Prodotti nel carrello
Prodotti nel carrello: 0
    
Totale: 0,00 €
IVA incl.
Svuota Vai al carrello
Carrello
Prodotti nel carrello: 0
    
Prezzo Totale: 0,00 €
IVA incl.
Svuota Vai al carrello
HOME » 25 CONSIGLI PER L'USO E LA MANUTENZIONE DEL TUO ELETTROCARDIOGRAFO
CATALOGO

News

25 Consigli per l'uso e la manutenzione del tuo Elettrocardiografo

/upload/c3/c3671e164e65eb26a22db5421e92c405/19d4b589428e0986ae44bbb7c27cfcd1.jpg

CORRETTA IDENTIFICAZIONE DELLA MARCA-MODELLO DI ELETTROCARDIOGRAFO E DESTINAZIONE D’USO

A solo titolo esemplificativo gli Elettrocardiografi dei diversi produttori GE , Philips , Mortara , Cardioline , Esaote , Nihon Kohden , Fukuda etc. presentano connettori dedicati per ogni singola serie – modello ( Connessione Vaschetta 15 pin , Viti di Serraggio laterali , Connettori Cannon ) e specifiche valori ohmici di resistenza interna per la protezione.

I cavi ECG sono utilizzati per trasportare il segnale elettrocardiografico dagli elettrodi paziente all’apparecchio, i cavi paziente ECG presentano dal lato dell’apparecchiatura connettori e configurazioni di cablaggio differenti a seconda dei produttori dell’elettrocardiografo.

UTILIZZO DELL’ELETTROCARDIOGRAFO : ECG A RIPOSO O ECG SOTTO SFORZO – STRESS TEST?

E’ di fondamentale importanza pertanto la corretta identificazione del cavo paziente ECG per l’apparecchio che si sta utilizzando.

A seconda del tipo di esame ECG – Cardiologico è buona prassi scegliere la tipologia di terminazioni ed elettrodi da applicare al paziente per il prelievo del segnale elettrocardiografico dalle derivazioni periferiche( N-F-L-R) e precordiali (C1-C2-C3-C4-C5-C6) :

a) ECG a riposo : : cavo con terminazioni spinotto ( banana) 4.0 mm – Elettrodi a Ventosa ( n.6 ) – Elettrodi a Pinza ( n.4 ) , entrambi i tipi di elettrodi esistono per Adulti o Pediatrici a seconda del paziente .

b) ECG sotto sforzo – stress test : terminazioni pinzetta o terminazioni bottone con collegamento diretto agli Elettrodi Monouso applicati al paziente .

Verificare prima dell’esecuzione dello specifico esame ECG che siano disponibili Cavo ECG , Elettrodi ECG , Adattatori ECG , Carta ECG.

ISPEZIONE VISIVA – SICUREZZA PER L’UTILIZZO

3. Tenere i cavi ed i connettori lontani da sorgenti elettromagnetiche quali ad esempio trasformatori di alimentazione.

4. Verificare che il cavo alimentazione sia integro. Non utilizzare adattatori tipo doppie prese , ciabatte , eseguire solo connessioni dirette del cavo alimentazione alla presa a muro.

5. Assicurarsi che non vi sia contatto con altre apparecchiature elettriche nelle vicinanze di utilizzo, tenere inoltre lontani i cavi e gli elettrodi lontani da oggetti metallici collegati a terra.

6. Prima dell’utilizzo controllare l’integrità del cavo , non devono esservi anomalie o segni di danni . Non utilizzare cavi ECG danneggiati , che presentino la calza metallica a vista .

7. In caso di connessioni a computer verificare l’integrità dei cavi di alimentazioni e verificare l’integrità di tutti i cavi di collegamento.

8. Assicurarsi che nelle immediate vicinanze dell’elettrocardiografo non vi siano bicchieri o contenitori con liquidi liberi che in caso di urto potrebbero inavvertitamente versarsi sull’elettrocardiografo o sugli accessori ECG Elettrodi – Cavo Paziente ECG.

ACCESSORI ECG CONNESSI ALL’UTILIZZO DELL’ELETTROCARDIOGRAFO

9. Assicurarsi che il cavo paziente ECG non presenti rotazioni attorno al corpo ed al collo del paziente.

10. Prima dell’applicazione degli elettrodi al paziente assicurarsi che la pelle sia pulita , asciutta ed accuratamente preparata. Assicurarsi inoltre che gli elettrodi non presentino segni di danno al fine di non compromettere la qualità del segnale ECG.

11. Connettere le terminazioni agli elettrodi , assicurarsi che le terminazioni non si avvolgano attorno agli elettrodi. Assicurarsi che i cavi seguano il profilo del corpo e non siano sottoposti a trazione o deformazione.

12. Applicare gli elettrodi nella zone di interesse per il rilevamento del segnale come mostrato in figura al fine di non danneggiare il sistema di visualizzazione.

13. Connettere il connettore del cavo paziente ECG al connettore ECG presente sull’elettrocardiografo.

14. Verificare la presenza della carta elettrocardiografo all’interno del vano stampante dell’Elettrocardiografo.

15. Verificare , se utilizzati , la corretta connessione di adattatori ECG spinotto banana- bottone , spinotto banana- pinzetta o adattatori ECG per utilizzo con elettrodi a francobollo.

16. Verificare l’integrità degli elettrodi ECG periferici a pinza e degli elettrodi ECG precordiali a ventosa.

17. Tenere i cavi lontani da parti in movimento che potrebbero danneggiare i cavi.

18. Conservare una copia del manuale di istruzioni dell’apparecchio nelle immediate vicinanze dell’apparecchio.

PULIZIA , DISINFEZIONE E STOCCAGGIO

19. Quando si connette o disconnette il cavo dall’apparecchio eseguire i movimenti sul connettore e non sul cavo.

20. Non Sterilizzare i cavi ECG in autoclave o per irradiazione.

21. I cavi ECG sono non sterili . Prima dell’utilizzo pulire e disinfettare i cavi. Eseguire l’operazione con il cavo disconnesso dall’apparecchio. Eseguire l’operazione per ogni nuovo paziente.

22. Per la pulizia dei cavi usare un telo umido con acqua tiepida saponata priva di alcool o con detergenti neutri.

23. Far asciugare i cavi , anche utilizzando un telo asciutto. Non utilizzare cavi ancora in presenza di umidità.

24. Non immergere i cavi , non pulire i cavi in bagni ad ultrasuoni, non sottoporre i cavi ad irraggiamento UV.

25. I cavi possono essere disinfettati con prodotti chimici diluiti in percentuale.

track

Questo sito utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questa notifica acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. Leggi di più

chiudi